Quanto costa andare a New York?

Una delle domande che ricevo più spesso quando torno da uno dei miei viaggi, è : quanto hai speso? . In particolare mi chiedono sempre a proposito degli States.

A seconda del tipo di viaggio che si vuole fare negli Stati Uniti, i costi possono variare. Un on the road è sicuramente diverso da una visita di una settimana in una delle grandi città Usa.

Ed ecco che in questo articolo, voglio parlarvi di New York e quali sono state le spese che ho dovuto sostenere per affrontare questo viaggio.

I DOCUMENTI

Per prima cosa, se già non lo possedete, dovete farvi rilasciare il passaporto elettronico, presso la questura della vostra città; e questo ha un costo di circa 100 euro. Il secondo step è quello di ottenere l’Esta, l’autorizzazione di viaggio elettronica che consente l’ingresso negli Stati Uniti , al costo di 14 dollari.

Un’altra spesa che dovete mettere in conto, assolutamente indispensabile è un’assicurazione di viaggio. I costi della sanità sono altissimi, e per esperienza personale vi consiglio vivamente di non partire senza. Una semplice visita al pronto soccorso potrebbe costarvi migliaia di dollari. I prezzi delle assicurazioni partono da 30/40 euro e arrivano anche fino a 200. Dipende dalla durata del viaggio e dal tipo di assicurazione stipulata.

IL VOLO

I voli  per New York variano a seconda di diversi fattori, tra i principali sicuramente ci sono : il periodo in cui si parte, gli scali effettuati durante il volo, l’anticipo con cui si riesce ad acquistare il biglietto.

Personalmente il biglietto più economico che ho acquistato per Ny è stato di 320 euro con partenza nel mese di Marzo; mentre quello più caro mi è costato 560 euro nel mese di Luglio, nella settimana della festa dell ‘ Independence day. Ci sono insomma prezzi per tutte le tasche. Bisogna essere soltanto leggermente flessibili con date ed orari.

DORMIRE A NEW YORK

Le soluzioni che offre la big city per dormire non sono poche, ma sicuramente non possiamo parlare di una città economica. Una notte in un ostello pulito e con una buona posizione, vi costerà circa 50 dollari a notte a letto, mentre per gli hotel si parte da almeno 150 a doppia. Ovviamente questi sono i prezzi, per delle sistemazioni che trovo accettabili per i miei standard personali. A Ny è infatti molto facile cadere in alcune “trappole turistiche”.  Mi è capitato di dormire in piena Manhattan in posti terrificanti, mentre spostandomi in altre zone ho trovato delle sistemazioni con un ottimo compromesso qualità- prezzo.

MANGIARE A NEW YORK

Per quanto riguarda il cibo invece, ci sono soluzioni per tutte le tasche. Dai fast food, al cibo di strada, ai ristoranti di lusso.

Ogni volta che vado a New York, non posso fare a meno di divorare hot dog, pizza al trancio e il pollo speziato che vendono le bancarelle agli angoli delle strade.

Per chi non amasse questo tipo di alimenti, c’ è comunque la possibilità di mangiare diverse cose tra cui anche verdure, pasta, riso e pesce. Alcuni posti hanno dei buffet, in cui il cibo viene venduto a peso, a prezzi davvero ragionevoli.

Si può mangiare quindi anche con pochi dollari . Ho sempre cercato nei miei viaggi negli States, di avere un budget giornaliero di massimo 30 dollari, che comprendeva colazione, pranzo e cena.

Ovviamente questa è soltanto la mia personalissima esperienza. Non siamo tutti uguali e non abbiamo le stesse necessità e gli stessi gusti. Ma ricapitolando e facendo una somma delle varie spese ( shopping escluso ) un viaggio a New  York, di circa una settimana,in un periodo di media stagione, può costare meno di 1000 euro a persona. Con qualche accorgimento ed un attenta pianificazione, non è più una meta così irragiungibile!