Il Santuario di Oropa, dove natura e devozione si incontrano.

A 20 minuti dal centro storico di Biella, a 1200 m. di altitudine, in Piemonte, immerso nella natura, sorge un maestoso complesso religioso : il Santuario di Oropa.

Un luogo magico, sopratutto in questo periodo, avvolto da una nebbia sottile che le conferisce un aspetto affascinante; architetti di grande fama come Guarini e Juvarra hanno lavorato agli edifici del complesso .

Migliaia di persone vengono in questo luogo da sempre per visitare la Madonna Nera, custodita all’interno dell’antica basilica; si dice che Sant’Eusebio la portò qui direttamente dalla Palestina, nel IV secolo, mentre sfuggiva alle persecuzioni ariane. Nella basilica superiore invece, si trova una collezione originale di presepi provenienti da tutto il mondo.

 

 

 

A fare da cornice a  questi stupendi edifici troviamo la speciale riserva naturale del Sacro monte di Oropa, con diversi itinerari naturalistici dai più semplici come la passeggiata dei preti, a quelli più complessi per gli amanti del trekking. In 10 minuti di funivia si può raggiungere invece il Lago Mucrone e godere di uno scenario da sogno a 1900 m. di altitudine.

Tutte queste caratteristiche fanno di Oropa una meta ideale per tutti, non soltanto per le persone religiose. Il silenzio, la natura che lo circonda e lo scorrere dell’acqua dei vicini corsi d’acqua conferiscono a questo luogo un’atmosfera davvero unica. Potete verificare gli orari di apertura ed altre informazioni sul sito ufficiale del Santuario di Oropa http://www.santuariodioropa.it/db/it/

 

Per completare la giornata vi consiglio di visitare, nei dintorni,  il centro storico di Biella e passeggiare sotto i famosissimi ombrellini colorati, che stanno  spopolando in tutto il mondo. Infine, tornando a casa, fermatevi a sorseggiare un aperitivo al Lago di Viverone in uno dei localini sul lungolago. Sempre qui,  a Dicembre si svolgono i mercatini di Natale, con tante bancarelle, caldarroste calde, e cibi tipici della zona.