Due giorni in Toscana, tra colori e sapori, seconda parte.

Continua il racconto dei nostri due giorni in Toscana.

Dopo aver banchettato con una serie di pasti eccellenti la sera prima, ci svegliamo belli riposati e pieni di energie, pronti per il secondo giorno. Il tempo fuori dalla finestra non promette molto bene e infatti nuvole minacciose si avvicinano verso di noi.

Salutiamo la campagna senese sotto la pioggia battente e ci dirigiamo verso Asciano, per la nostra ultima colazione in questa zona prima di dirigerci verso la nostra prossima tappa Toscana.

E così, dopo circa due ore di viaggio in auto, arriviamo qui a Pisa e ci dirigiamo subito a Piazza dei Miracoli.

Ho sempre desiderato  vedere la torre di Pisa e ho immaginato a lungo come potesse essere dal vivo. E al suo cospetto ho avuto sensazioni contrastanti; devo dire che è bellissima, in tutta la sua imponenza e i suoi colori luminosi. Mentre tutta la zona circostante non mi è piaciuta molto, troppi turisti e caos.

Ecco perchè dopo una breve visita alla piazza e le varie foto di  rito, decidiamo di cercare un posto per pranzare e poi lasciare la città. Troviamo una trattoria non lontana da Piazza dei Miracoli, ma meno turistica delle altre che la circondano; ed è un’altra occasione per assaggiare nuovamente i prodotti di questa favolosa terra.

Il nostro week end Toscano sta per concludersi ma mentre torniamo a casa, decidiamo di fare un’altra tappa, dal paesaggio decisamente diverso. E così arriviamo in Versilia, a Forte dei Marmi.

Il mare in bassa stagione mi ha sempre affascinato e lo scenario che si presenta ai nostri occhi è semplicemente stupendo : una spiaggia immensa dorata, il mare agitato e il sole che sta scendendo. Zoe si diverte tantissimo a correre su e giù per questa distesa infinita di sabbia e noi ci godiamo il tramonto.

Ed io guardando il mare, mi rendo conto che nel giorno del mio compleanno, regalo più bello davvero non potevo riceverlo. Un compleanno speciale, che ricorderò per sempre.